Parità di genere, crisi climatica, grafica e design: i temi di febbraio dell’Alveare Csv Formazione

Il calendario formativo nazionale dell’Alveare Csv Formazione continua ad arricchirsi anche per il mese di febbraio. Oltre ai due cicli di appuntamenti del Csv di Genova dedicati agli aspetti contabili e amministrativi di un’associazione, sono in programma il nuovo incontro del Csv Palermo sugli strumenti digitali più utili al volontariato e il corso proposto dal Csv di Catania su due temi di grande attualità, vale a dire la parità di genere e la crisi climatica.

Scopri su Gluo, la piattaforma collaborativa del volontariato, queste e altre occasioni di formazione gratuita e on line, rivolte a volontari e volontarie di tutta Italia.

1-6-15-20 febbraio – 5 marzo. Il rendiconto per cassa. Il Csv di Genova propone un webinar per supportate nella redazione del rendiconto per cassa gli ETS con ricavi, rendite, proventi o entrate comunque denominate inferiori a € 220.00. Nel corso dell’incontro verranno analizzate le sezioni del rendiconto di cassa.

1, 6, 15, 20, 29 febbraio – Il bilancio per gli Ets con entrate superiori a € 220.000. Sempre dal Csv Genova un appuntamento dedicato agli Ets con entrate complessive superiori a € 220.00 nella redazione del bilancio di esercizio. Nel corso del webinar, verrà analizzato lo schema di bilancio con particolare attenzione alle sezioni del rendiconto gestionale.

9 febbraio – #Volontaridigitali – Graphic & design. Un incontro del Csv Palermo che segue quello dedicato alla brand Identity, per lavorare alla propria brand identity partendo dalla grafica e dal design del logo, del materiale stampa, dal design dei contenuti digitali.

13-15-20 febbraio – Cosa dice l’Agenda 2030 sulla parità di genere e sull’emergenza climatica in corso? Una proposta formativa dal Csv Catania che offrirà una panoramica dell’Agenda e dei pilastri sui quali è costituita, un approfondimento su 2 SDGs e un collegamento con il report annuale dell’ASVIS, insieme ad alcuni strumenti di approfondimento utili.

14 febbraio – Raccogliere e analizzare dati con gli strumenti google. Durante il corso del Csv Genova verranno presentati, anche tramite dimostrazioni ed esercitazioni pratiche, gli strumenti gratuiti di Google Moduli e le funzionalità di Google Fogli, utili all’analisi e alla presentazione dei dati raccolti.

19, 26 febbraio – La comunità come luogo ristorativo: buone pratiche a confronto. L’incontro proposto dal Csv Verona si pone come obiettivi principali quelli di: far conoscere la giustizia ripartiva, comprendere quale possa essere il ruolo della comunità, presentare delle esperienze realizzate nell’attivazione della comunità.

L’Alveare è disponibile su Gluo, la piattaforma collaborativa per volontari, cittadini, enti profit e non profit, per proporre o usufruire di occasioni formative, scambiare o condividere strumenti, spazi e consigli.

Buon Natale da CSV Napoli

Possano i nostri cuori essere sempre ricchi di umanità, determinati a perseguire il cambiamento delle nostre comunità nella direzione dell’accoglienza, della pace e del contrasto alla povertà, desiderosi di mettere in circolo la solidarietà.

Ai volontari e a tutti voi auguri di Buon Natale dal Presidente, dal Direttivo e dallo Staff di CSV Napoli.

MyLibrary, la maxi biblioteca digitale che rende possibile la condivisione del sapere

Un nuovo servizio per la collettività, i volontari e gli Enti del Terzo settore volto a favorire la diffusione del sapere e dell’informazione, grazie alle nuove tecnologie e al digitale, per promuovere la cultura e contribuire a contrastare la povertà educativa.

Questo è MyLibrary, la biblioteca digitale di CSV Napoli che aderisce a MediaLibraryOnLine (MLOL), la prima rete italiana di biblioteche pubbliche per il prestito digitale, disponibile in oltre 7000 biblioteche di tutte le Regioni italiane e 12 Paesi stranieri.

Nello specifico, MyLibrary offre l’accesso gratuito da remoto a ebook, audiolibri, musica, film, giornali, banche dati, archivi di immagini, materiali per lo studio e la ricerca e molto altro ancora. MyLibrary è accessibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7 ed è composta da oltre 2.000.000 di risorse aperte: una selezione di oggetti digitali curata anche con la collaborazione delle biblioteche; una collezione completamente gratuita di ebook, audiolibri, spartiti musicali, manoscritti, mappe, risorse e-learning, archivi audio e video e tanto altro ancora.

My Library garantisce l’accesso gratuito da remoto al patrimonio digitale condiviso da tutto il network MLOL, che comprende circa 5 milioni di materiali open direttamente scaricabili, oltre 80.000 ebook dei più famosi editori italiani disponibili per il prestito, e un’edicola di oltre 8.000 quotidiani e periodici da tutto il mondo sempre accessibili. Questo servizio è un’opportunità per tutti i volontari, anche quelli che lavorano con stranieri.

Inoltre, il servizio vuole dare la possibilità all’utenza di conoscere e approfondire i temi relativi al volontariato e, più in generale, al Terzo settore e alle politiche sociali con una modalità semplificata. Un servizio gratuito di e-lending tramite il SII, il Sistema Informativo Integrato (Gestionale Csv), fruibile direttamente dai dispositivi digitali (smarpthone, tablet, ecc.) e utile non solo alle organizzazioni di volontariato, ai volontari e alle istituzioni, ma anche agli studenti e a tutti i cittadini interessati ad approfondire e ad aggiornare le proprie conoscenze su Volontariato e Terzo settore.

In particolare, nella categoria dedicata al Terzo settore è possibile trovare pubblicazioni, riviste, approfondimenti, report specifici, indagini, ricerche e dossier statistici, documenti, rapporti di studio, banche dati e mappatura degli ETS della città metropolitana di Napoli.

MyLibrary è pensato anche per chi ha problemi di dislessia e in genere per chi necessita di strumenti di lettura semplificata ed è fortemente inclusivo: sono disponibili, infatti, circa 25.000 ebook in formato EPUB contrassegnati dal bollino LIA. Si tratta di ebook prodotti dagli editori tenendo conto degli standard internazionali di accessibilità e poi certificati come accessibili da Fondazione LIA – Libri Italiani Accessibili.

Fondazione LIA – Libri Italiani Accessibili è una realtà nata nel 2014 dalla volontà dell’Associazione Italiana Editori e dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti per rendere i contenuti digitali accessibili a tutti i lettori.

Per richiedere il servizio basta accedere all’area riservata del sito di CSV Napoli

Sportello Area Nord: incontro con le associazioni del territorio

CSV Napoli invita gli ETS dell’Area Nord ad un momento di condivisione che si terrà martedì 19 dicembre alle ore 15.00 presso la Biblioteca Comunale di Afragola  (Via Firenze, 33).

L’incontro si inserisce nell’ambito delle iniziative per la valorizzazione del volontariato locale promosse insieme con il Comune di Afragola dove è operativo lo Sportello Territoriale Area Nord di CSV Napoli e vuole essere un’occasione per facilitare il confronto e il dialogo tra i diversi attori coinvolti nello sviluppo dei nostri territori. Un’opportunità per avviare percorsi collaborativi e rilanciare insieme strategie condivise capaci di generare reali cambiamenti nella nostra comunità, nella direzione della sua crescita sociale, economica e culturale.

L’incontro si concluderà con un momento conviviale di solidarietà e lo scambio degli auguri in occasione delle prossime festività Natalizie.

Interverranno

Nicola Caprio, Presidente CSV Napoli

Antonio Pannone, Sindaco di Afragola

Giovanna De Rosa, Direttore CSV Napoli

Per partecipare è necessario iscriversi attraverso l’apposito form online accedendo all’Area Riservata del sito csvnapoli.it

Scarica la locandina

Passione che sconfigge l’indifferenza. Ecco il nuovo numero di Comunicare il Sociale

«Il volontariato? Passione che sconfigge l’indifferenza». In occasione della Giornata internazionale del volontariato, ecco l’ultimo numero del 2023 di Comunicare il Sociale. Editoriali, interviste, approfondimenti per raccontare il volontariato come “valore aggiunto” ma anche come parte integrante della realtà.
La rivista edita da CSV Napoli viene consegnata agli enti del Terzo settore di tutta la Campania, che si impegnano a diventare punti di distribuzione sul territorio.
Comunicare il Sociale è anche sfogliabile. Questo il link
qui, invece, la versione in pdf

Giornata internazionale del volontariato, CSV Napoli presenta il calendario 2024: 12 testimonial per promuovere il dono e la solidarietà

Di fronte alle sfide sempre più complesse, donne e uomini trovano risposte e speranze nel volontariato. «Se tutti si offrissero volontari, il mondo sarebbe un posto migliore»: a dirlo è l’Organizzazione mondiale delle Nazioni Unite che quest’anno, per celebrare la 38^ giornata internazionale del volontariato, ha scelto come slogan “If everyone did”, sottolineando, ancora una volta, che «mentre il mondo affronta sfide crescenti, i volontari sono spesso i primi ad aiutare. I volontari sono in prima linea nelle crisi e nelle emergenze, spesso in situazioni molto difficili e terribili». La potenza delle azioni condivise, collettive, può determinare infinite possibilità per lo sviluppo di un mondo più sostenibile.

Il 5 dicembre si rinnova, dunque, l’occasione per «rendere omaggio ai volontari di tutto il mondo e per riconoscere il valore del volontariato nel promuovere la pace e lo sviluppo». In occasione della Giornata internazionale del Volontariato, CSV Napoli presenta il calendario 2024: donne e uomini dello spettacolo, della cultura e della società civile si uniscono per promuovere il bene comune, dimostrando come il volontariato possa intrecciare diversi settori per creare un impatto positivo.
Dodici volti, dodici messaggi sull’importanza del volontariato come azione collettiva per la costruzione di comunità solidali e inclusive. CSV Napoli lancia il calendario con donne e uomini del mondo dello spettacolo, della cultura e della società civile che testimoniano la loro vicinanza al mondo del volontariato della città metropolitana di Napoli con una loro riflessione. Per CSV Napoli e i dodici testimonial c’è la consapevolezza che il volontariato, in un momento storico in cui tutto ha un prezzo ma niente ha valore, è un atto rivoluzionario proprio perché veicola valori straordinari.

Il calendario 2024 di CSV Napoli diventa, così, un’occasione per valorizzare il ruolo cruciale dei volontari e le sue straordinarie possibilità per generare cambiamento sui territori. In questa ottica, grande importanza assume anche la comunicazione sociale, come strumento che fa emergere, considerare, alimentare e diffondere valori condivisi.
All’edizione 2024 del calendario di CSV Napoli hanno aderito l’assessore al Comune di Napoli Luca Trapanese con sua figlia Alba, l’attore Daniele Ciniglio, il musicista Ciccio Merolla, la scrittrice Cinzia Giorgio, il musicista Ernesto Vitolo, il cantante degli ‘A67 e scrittore Daniele Sanzone, l’attore Francesco Procopio, il musicista e cantante Gianni Conte, l’attore e comico Lino D’Angiò, il regista e attore Gianni Sallustro, l’attrice Brunella Cacciuni, l’attore e comico Ciro Giustiniani.
Su ogni pagina del calendario, l’hashtag #setuttilofacessero, traduzione italiana di #IfEveryoneDid, hashtag ufficiale della 38esima edizione della Giornata internazionale del Volontariato. #setuttilofacessero non è solo uno slogan; è un invito a trasformare la volontà in azione, a essere protagonisti di un mondo migliore. Ognuno di noi può contribuire, offrendo tempo e competenze per plasmare un futuro sostenibile, inclusivo e pacifico per tutti. Il calendario è disponibile presso gli uffici di CSV Napoli e presso gli Sportelli Territoriali e sarà distribuito ai volontari nel corso dei vari incontri pubblici organizzati da CSV Napoli.

A questo link il video dell’iniziativa:

L’articolo Giornata internazionale del volontariato, CSV Napoli presenta il calendario 2024: 12 testimonial per promuovere il dono e la solidarietà proviene da Comunicare il sociale.