A Casa Cidis prende il via il laboratorio intensivo di teatro

Sono aperte, fino al prossimo 14 novembre, le iscrizioni al Laboratorio intensivo di Teatro condotto da  Adrea Jimenéz Garcia e Pina Di Gennaro organizzato da Cidis per il Festival Quartieri di Vita 2022 della Fondazione Campania dei Festival. L’attrice Pina di Gennaro torna con un laboratorio di Teatro a Casa Cidis dopo il successo dello spettacolo “Ladri di Sogni” andato in scena lo scorso giugno durante il Campania in Tour di Impact. Ad affiancarla in questa nuova esperienza Adrea Jimenéz Garcia co-fondatrice, assieme a  Noemi Rodríguez, dalla compagnia Teatro En Vilo, nata a Londra e di stanza a Madrid.

Il laboratorio è rivolto principalmente a donne, italiane e straniere, per iscriversi è possibile recarsi personalmente a Casa Cidis, oppure telefonare al numero 081 5922359 o inviare un’email all’indirizzo napoli@cidisonlus.org. Gli incontri si terranno tutti i pomeriggi dal 21 novembre al 30 novembre, nella sede di Casa Cidis, in via Stefano Brun 1, nei pressi della stazione centrale di Napoli.

L’edizione del Festival vede il sostegno della Regione Campania, del Ministero della Cultura e di EUNIC Global ed è realizzata in partenariato con i Cluster Eunic- European Uniori National Institutes for Culture di Roma e Napoli.

N’idea ‘N GAP, a Napoli due giorni di formazione dedicati ai giovani

Se lavori nel no-profit, sei Youth Worker o fai volontariato in un’organizzazione a contatto con i giovani, c’è un’opportunità che fa per te e che ti permetterà di sviluppare competenze estremamente utili nel tuo lavoro quotidiano, partecipando ad un laboratorio creativo, divertente e utile!

Sabato 12 e domenica 13 Novembre presso il Centro Giovanile Common Gallery, in Galleria Principe di Napoli, si terrà N’idea ‘N GAP una due giorni di formazione completamente gratuita per operatori giovanili, volontari di ONG e tutti i giovani vogliono sviluppare nuove competenze e migliorare la propria capacità di organizzare attività per coinvolgere ed attivare i giovani del territorio.

N’idea ‘N GAP è parte del più ampio progetto GAP – Giovani Attivisti per la Partecipazione, finanziato da Erasmus+ e coordinato da Europiamo ETS, nato per stimolare la partecipazione giovanile con attività in tutta Italia.

Le due giornate di formazione non-formale approfondiranno:
1. Le dinamiche dei processi partecipativi;
2. La metodologia per progettare attività interattive coinvolgenti ed efficaci;
3. Come implementare le attività che hai pianificato, sperimentandole in prima persona.

Il programma dei due giorni:
Sabato 12 novembre
10.00 – 13.00: presentazioni, approfondimento sulle dinamiche della partecipazione e sulle tematiche degli obiettivi europei per la gioventù.
13.00 – 14.30: pranzo offerto dagli organizzatori
14.30 – 18.30: progettiamo insieme un’attività! Scopriremo insieme le metodologie e gli approcci per progettare diversi tipi di attività per promuovere la partecipazione dei giovani, per aumentare la consapevolezza su un tema, per stimolare il coinvolgimento in attività associative, che sia efficace e impattante, in grado di coinvolgere e motivare.

Domenica 13 novembre:
Dalle 10.00: finalizziamo e implementiamo le attività co-progettate nella giornata precedente! Creiamo materiali, gadget, props, premi, tabelloni e tutto ciò che serve, implementiamo le attività co-progettate, svolgiamo valutazione degli esiti. L’agenda esatta della giornata sarà sviluppata durante la giornata precedente. Il pranzo sarà offerto dagli organizzatori.

Conferma la tua partecipazione alle attività inserendo i tuoi dati in questo modulo: https://bit.ly/NideaNGAP
Riceverai conferma della registrazione per email.

RE.SO.MI., parte il progetto contro la dispersione scolastica

Una rete sociale per combattere i fenomeni dell’abbandono scolastico dei minori e per provare ad incidere sulle vite di chi, non occupato, non è inserito in un percorso di istruzione o formazione. Questo è l’obiettivo di RE.SO.MI. (Rete Sociale Minori), il progetto promosso dall’associazione L’incrocio delle idee in collaborazione con l’associazione InnovAzioni Sociali e finanziato dalla Regione Regione Campania con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
Un’iniziativa che intende offrire ai giovani una serie di servizi e opportunità che possano sostenerli nel loro percorso di crescita. La strategia è quella di offrire nuovi servizi a studenti (11/16 anni) e ai giovani NEET (fino a 26 anni) andando da un lato, a rafforzare le competenze mediante un tutoraggio scolastico su materie chiave e soft skills; dall’altro, provando a stimolare passioni e talenti nascosti di studenti e giovani NEET, dall’ altro a trasferire nuove competenze attraverso l’affiancamento in nuove esperienze (social experience).
Due le azioni attivate per il momento: “potenziamento e supporto scolastico” e laboratorio di Yoga e Biodanza” , le cui attività saranno realizzate a partire da novembre nelle sedi delle Associazioni “innovAzioni Sociali ODV” a Gragnano e “Associazione socio-culturale L’incrocio delle Idee ” a Castellammare di Stabia.
Nei prossimi mesi partiranno laboratori sportivi, di teatro, di podcasting, di lingua inglese, di arte presepiale, di fotografia, di animazione sociale, etc… Le iscrizioni sono aperte e la partecipazione e riservata ad un numero massimo di destinatari.
Le iscrizioni sono possibili attraverso il Link sotto riportato o presso le associazioni che propongono i vari progetti.

Subscatti IV Edizione anno 2022

Dal 4 al 6 novembre 2022 presso il MAV di Ercolano l’associazione Fondalicampania APS propone iniziativa gratuita aperta la pubblico, per raccontare il mito di partenope attraverso gli scatti dei più’ importanti fotografi marini del territorio.

Dal mare emerge la radice identitaria della cultura Napoletana. Il mito di Partenopea non rappresenta solo un traguardo ma un punto di partenza, grazie al quale costruire un tessuto sociale in grado di attingere risorse per superare le sfide del presente e del futuro della nostra Regione.

Durante il fitto programma di incontri sarà possibile confrontarsi con numerosi ospiti d’eccezione, quali:

Venerdì 4 novembre ore 18:30

Dottoressa Olga Cirillo, docente di lingue e letteratura classica dell’ Associazione Altanur , con
“Partenope e i naviganti : la voce di miele, l’oblio, la morte”
– Anton Dohrn: dott Rosario Balistrieri , “Partenope le origini del mito”
– Fondalicampania: Progetto Sentinelle del Mare “Risultati dei campionamenti delle microplastiche lungo il golfo di Napoli”
– Università Federico II: Analisi Morfologica microplastiche del Golfo
– Mariafelicia Carraturo: “Il risveglio di Partenopee “

– Premiazione fotografi : Pasquale Vassallo, Guido Villani, Salvatore Ianniello, Francesco De Rosa, Max De Martin e Fabio Russo

Sabato 5 novembre ore 18:00

– Amp Punta Campanella: dott. Domenico Sgambati “Progetto Mare”

Poesie Metropolitane: Rosa Mancini, Contest di poesia e fotografia
– Regione Campania: Mario Riccardi “Il settore agroalimentare e la blue economy”
– Green Tech: Emanuele della Volpe, innovazioni tecnologiche a tutela dell’ambiente

Auditorium : World Dance Academy: “Partenope”

Antonio Conte con:
“Il CANTO DELLE SIRENE”
Mail art: raccolta di cartoline artistiche provenienti da tutto il mondo!

Domenica 6 novembre  dalle ore 10.00

Laboratori didattici per bambini a cura dell’associazione La bottega delle Parole.

Un evento da non perdere per gli amanti del mare e della Cultura Partenopea.

Officine UNICEF, al via il corso di formazione interprofessionale per la costruzione di patti educativi di comunità

Aconclusione del progetto Lost in Education, UNICEF Italia, insieme a Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile e ad Arciragazzi nazionale, organizza un Corso di formazione interprofessionale su normativa, politiche, strumenti e metodi per la costruzione di patti educativi di comunità fondati su due principi: l’empowerment di comunità, ascolto e partecipazione delle ragazze e dei ragazzi.

Il corso di formazione si terrà il 17, 18 e 19 ottobre ed è destinato a dirigenti e docenti delle Scuole di ogni ordine e grado; educatori professionali; assistenti sociali; ricercatori; psicologi; amministratori pubblici; attori del terzo settore, studenti e volontari.

L’evento si terrà su piattaforma zoom previa registrazione online a questo link: https://form.jotform.com/222732293500044

CONTEMPORANEAMENT Art Green Autumn Festival 2022. Cultura e cura del territorio per fare inclusione

Si terrà sabato 15 e domenica 16 ottobre, a partire dalle ore 10.30, il piccolo Festival ContemporaneaMente, due giorni dedicati alla cultura, alla cura del territorio e della biodiversità e all’inclusione.

Si tratta di una delle azioni previste dal progetto “Matti per Natura” sostenuto da CSV nell’ambito dell’Avviso Pubblico “Le Comunità Solidali”, che mira al superamento dello stigma e all’inclusione sociale di persone affette da disturbi compresi nell’area della salute mentale e vede capofila l’ ODV Asfodelo con una fitta rete di partners tra cui il Centro Diurno di Riabilitazione dell’ASL Napoli 1 “Centro Fiera dell’Est”  e la Riserva Naturale dello Stato Oasi WWF” Cratere degli Astroni,

Il festival, organizzato dall’Associazione di promozione sociale NAKOTE, quest’anno  ha avuto due edizioni: primaverile e autunnale per sancire, soprattutto dopo questi anni di isolamento dovuto alla pandemia, l‘importanza di riconoscere, valorizzare e tutelare un luogo a disposizione di tutti ricco di biodiversità e di storia e utile al benessere di tutti i cittadini. 

In questi due anni, la rete di associazioni  ed enti si è ampliata, apportando valore aggiunto al piccolo festival e coinvolgendo anche il Liceo  Musicale Margherita di Savoia e la sua Orchestra, l’Associazione Neaphonis con l’ensemble di chitarre  e diversi stakeolders territoriali  che hanno sostenuto e appoggiato gli obiettivi del progetto.

Il piccolo festival si svolgerà, come le precedenti edizioni, nella splendida cornice della Riserva Naturale Oasi WWF Cratere degli Astroni e sarà caratterizzato un ricco programma di attività: spettacoli teatrali per grandi e piccini racchiusi in magnifici colori autunnali, concerti in acustica che si abbracciano con i suoni della natura e attività di reading.

L’ingresso agli eventi e al sentiero natura è gratuito ed è consigliabile indossare abbigliamento comodo. Presente un’area attrezzata con tavoli da picnic.

Per maggiori informazioni scarica il programma