Si è tenuto nella sede della attività della Cooperativa SEME DI PACE, all’Oratorio San
Domenico Savio di Ercolano (NA), l’evento conclusivo del servizio di Educativa
territoriale per minori, che ha coinvolto, per un anno, 25 tra ragazzi e ragazze del Comune
di Ercolano, di età compresa tra i 6 e i 16 anni. Alla presentazione dei risultati, sono
intervenuti Ciro Buonajuto, Sindaco di Ercolano, Lucio Perone, Assessore Politiche
Sociali e gli esponenti della Seme di Pace Cooperativa Sociale Onlus e di Atena
Cooperativa Sociale. “Educativa territoriale Ercolano ha avuto un duplice obiettivo”,
hanno ricordato i coordinatori del progetto, “Sostenere il nucleo familiare fornendo eo
sostenendo strumenti educativi e dare ai minori uno spazio di cura, di accompagnamento
di rafforzamento delle social skills con attività strutturate e ludico-ricreative, in
concertazione con le famiglie e le istituzione”.

Ma in cosa è consistita l’educativa? Vari i laboratori creati nel corso del progetto, dallo
spazio studio, dove i minori sono stati sostenuti dagli educatori eo operatori ad una
adeguata metodologia di studio, e quotidianamente supportati nello svolgimento dei
compiti, al laboratorio spazio ascolto, uno spazio di condivisione che ha permesso ai
minori, di imparare a conoscere e riconoscere le proprie emozioni. E ancora, Laboratorio
d’arte musica teatro danza, uno spazio creativo di rielaborazione e sperimentazione
personale come momento privilegiato del fare e del creare sentire e tenere ritmo (della
musica e delle parole), produzione di sapere e sviluppo di competenze.

Laboratorio di pittura: in cui si è favorito nei bambini l’esprimersi in un modo semplice, dando ampio spazio alla creatività e all’immaginazione. Gioco libero: l’importanza della condivisione, del rispetto delle regole e della relazione con gli altri e di fare gruppo he permette di giungere all’obiettivo condiviso più velocemente. Spazio anche all’ambiente, con il Laboratorio ManualitàRiciclo: durante tale attività manuale, con l’utilizzo di materiale dariciclo, si sono stimolati nel bambino la manualità e il senso artistico, la socializzazione con gli altri coetanei e il miglioramento della comunicazione con gli adulti. Laboratorio PC:
durante tale spazio, i minori hanno avuto la possibilità di imparare l’utilizzo dello strumento
in maniera corretta e dei suoi programmi, imparare ad utilizzare le applicazione, i network,
si è potuto condividere con loro anche alcune nozioni sui rischi in cui possono incorrere eo
possono essere esposti con l’utilizzo di internet. Lo spazio sport: ha consentito ai minori di
imparare a fare ed a stare in “squadra” condividere e lavorare per un obiettivo comune nel
rispetto delle regole del ruolo e del tempo di ognuno.

L’articolo Ercolano,evento conclusivo per l’educativa territoriale per minori proviene da Comunicare il sociale.

Generated by Feedzy