Torna il “Giocattolo Sospeso” e sarà Natale per tutti i bambini

Torna il “Giocattolo Sospeso” e sarà Natale per tutti i bambini

Il Comune di Napoli invita gli esercenti dei negozi di giocattoli e le librerie della città ad aderire alla terza edizione del “Giocattolo sospeso”.

Ispirandosi all’usanza del “caffè sospeso”, questa iniziativa vuole sensibilizzare i cittadini che lo desiderano ad acquistare un dono presso i negozi e le librerie aderenti per donarlo a chi ne ha bisogno.
L’acquirente ritirerà lo scontrino fiscale emesso al momento dell’acquisto e il negoziante prenderà nota, in un apposito registro, del nominativo del donatore, della data di acquisto, del numero seriale dello scontrino e del modello di giocattolo prescelto. Le persone che lo richiederanno potranno ritirare il dono consegnando copia del proprio
documento d’identità in corso di validità al negoziante, che rilascerà uno scontrino fiscale con importo pari a zero o ricevuta fiscale recante la dicitura “corrispettivo non pagato” e conserverà le copie dei documenti di identità di coloro che beneficiano del dono, per un eventuale successivo riscontro.

Obiettivi del Giocattolo Sospeso sono di:
1. Realizzare un progetto che favorisca la partecipazione dei cittadini a una iniziativa di carattere solidale.
2. Offrire ai genitori di famiglie disagiate l’opportunità di assicurare ai propri figli un dono natalizio.
3. Consentire alle associazioni di volontariato che lavorano a contatto con i bambini di distribuire doni nella propria rete territoriale.
4. Riconoscere il diritto al gioco – sancito dall’art. 31 dalla Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia – quale strumento fondamentale per lo sviluppo del bambino.

Per saperne di più è possibile consultare l’avviso pubblicato sul sito del Comune.