Social car driver contro le discriminazioni

Social car driver contro le discriminazioni

Un incontro per confrontarsi su disabilità, sessualità e sugli strumenti di lotta contro ogni discriminazione si terrà venerdì 22 settembre nella sala Consiliare del Comune di Volla a partire dalle ore 16.30. Promossa dall’associazione Culturale Liberarte, in collaborazione con Arcigay napoli, la giornata di riflessione sarà occasione per presentare alla cittadinanza la prima “Social car driver”, iniziativa promossa da Maria Rosaria Malapena che interverrà all’incontro per raccontare la sua storia: Mariarosaria è un’attivista dell’Arcigay Napoli affetta dalla nascita da tetraparesi spastica che ha fatto della sua malattia non un limite ma un inizio dal quale ripartire. Il comune di Napoli la primavera scorsa le ha affidato il titolo onorario di Social Drive car, guidatrice sociale, permettendole di diventare una tassista onoraria che porta gratis in giro per Napoli tutti quelli che ne hanno bisogno, contro ogni discriminazione.

All’incontro interverranno anche Antonello Sannino, presidente di Arcigay Napoli Antinoo, Simona Mauriello, Ex vice Sindaco di Volla, Ivan Aprea, Ex Consigliere del Comune di Volla. Modera Claudio Finelli, delegato alla cultura di Arcigay Napoli.

Per saperne di più www.arcigaynapoli.org