Laboratori di cittadinanza attiva per l’integrazione civica dei minori stranieri non accompagnati. Aderisci con la tua associazione

Laboratori di cittadinanza attiva per l’integrazione civica dei minori stranieri non accompagnati. Aderisci con la tua associazione

È in corso di realizzazione a Napoli il Laboratorio sulla cittadinanza organizzato da FONDACA (Fondazione per la cittadinanza attiva) nell’ambito del progetto “Ragazzi sospesi” della Cooperativa Dedalus rivolto a minori stranieri non accompagnati.

Il progetto ha come finalità quella di migliorare la qualità di vita dei minori stranieri, in primis consentendo loro di accedere alle stesse opportunità di cittadinanza dei loro coetanei italiani neomaggiorenni, nonché di di attivare strategie di costruzione dei presupposti per il completamento del percorso di autonomia avviato durante la minore età, sperimentando forme di impegno comune tra i giovani immigrati e la comunità di accoglienza, attraverso la loro diretta partecipazione alla ideazione, alla progettazione e alla implementazione di micro progetti di azione civica di carattere territoriale. I Laboratori di cittadinanza attiva rappresentano quindi una vera e propria opportunità per i minori per essere protagonisti di pratiche di cittadinanza, stimolando un processo di integrazione civica che è strumento indispensabile per facilitare il legame con il territorio ed uno degli elementi fondanti della costruzione identitaria anche da parte dei più giovani.

Pertanto, FONDACA propone alle associazioni di volontariato di Napoli e provincia di “accogliere” tra le loro fila i giovani in occasione di iniziative sociali, civiche o culturali nella città di Napoli per consentire loro di poter svolgere esperienze di partecipazione, definite nel tempo e concordate con le stesse organizzazioni.

Le attività in cui si prevede di impegnare i giovani non dovranno riguardare la tematica migratoria in modo da far fare loro una esperienza che gli consenta di ampliare le proprie conoscenze riguardo alle diverse problematiche del territorio ed al rapporto tra queste, il sistema dei servizi e l’attivismo di organizzazioni e cittadini.

A supporto di tali inserimenti dei minori, saranno presenti le figure dei peer tutor (studenti universitari della Università Federico II di Napoli) e dei peer operator (ragazzi migranti già da tempo in Italia).

Chi fosse disponibile ad ospitare gruppi di 2-3 ragazzi stranieri per brevi periodi di tempo coincidenti con le attività della associazione, lo può segnalare ai seguenti recapiti:

Marianna Fresu
m.fresu@fondaca.org
3206856177
uff. 0636006173

Per maggiori informazioni www.fondaca.org