Giornata Nazionale per i diritti delle persone con disabilità

Giornata Nazionale per i diritti delle persone con disabilità

Il 3 dicembre si celebra in tutto il mondo la Giornata internazionale per i diritti delle persone con disabilità, istituita dall’ Onu dal 1992 per sensibilizzare e stimolare l’ inclusione delle persone con disabilità.

Nel mondo sono più di un miliardo le persone con disabilità che, per la gran parte, vivono in paesi in cerca di sviluppo. In questi paesi, senza alcun sostegno pubblico e spesso rari sostegni dei paesi donatori, le persone con disabilità rappresentano i più poveri tra i poveri e non hanno accesso ai servizi di salute, all’educazione, al lavoro.

In questa giornata verrà ribadito il diritto delle persone disabili alla propria tutela ed all’integrazione lavorativa e sociale, senza alcuna barriera fisica e culturale, in base anche ai principi della Convenzione internazionale per i diritti delle persone con disabilità.

Anche il tema scelto per il 2015, “Questioni di inclusione: accesso ed empowerment per le persone con tutte le abilità”, rinnova l’invito all’eliminazione di tutte le barriere fisiche e culturali che ne impediscono la normale vita lavorativa e sociale.

A Napoli, per celebrare la Giornata, la Biblioteca Nazionale ospiterà la mostra itinerante “Diritti accessibili : La partecipazione delle persone con disabilità per uno sviluppo inclusivo”, che restarà aperta fino all’11 dicembre (dal lunedì al venerdì dalla 10,00 alle 17,30). Ai visitatori viene offerto un viaggio per immagini, alla scoperta delle iniziative e azioni realizzate per favorire la promozione dei diritti e l’inclusione delle persone con disabilità in Italia e all’estero.

Il percorso espositivo, che presenta buone pratiche sulla tematica della disabilità nell’ambito della cooperazione internazionale, è suddiviso in tre moduli videofotografici :
1. MAECI: Mostra di fotografe relative ai progetti maggiormente rappresentativi realizzati da ONG, Organizzazioni Internazionali e Ministero Affari Esteri/Cooperazione Italiana–MAECI nel settore della disabilità, relativi al periodo 2009-2014.
2. Rete Rids: Mostra di fotografie relative alle pratiche appropriate della rete – Rids nel settore della disabilità o aventi una componente dedicata alla disabilità, sia in paesi partner sia in Italia, relativi al periodo 2009-2014.
3. Proiezione di materiali video di documentazione (cortometraggi, lungometraggi, report giornalistici), relativi a progetti e attività, che mettono in luce pratiche appropriate e innovative di lavoro sul campo a favore di persone con disabilità.
Il progetto espositivo , realizzato dalla Rete Italiana Disabilità e Sviluppo – Rids (network formato da AIFO, Educaid, DPI, FISH), si inserisce nelle iniziative indette del Ministero per i beni e le attività culturali e turismo in occasione della giornata mondiale delle persone con disabilità.

A chiusura della mostra il 9 dicembre alle 15,00 si terrà un Seminario regionale sulla cooperazione internazionale e le persone con disabilità nella sala d’accoglienza all’ingresso di Palazzo Reale.
La mostra, che dopo Napoli farà tappa in altre città italiane tra cui Roma, Bologna, Ostuni e Imperia, rientra in un più ampio programma co-finanziato dal Ministero Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – MAECI “Cooperare per includere”
L’Italia, tra i primi paesi nel mondo, ha approvato un Piano d’azione della Cooperazione italiana sulla disabilità che prevede varie azioni nazionali ed internazionali. La cooperazione internazionale può svolgere,infatti, un ruolo importante per garantire l’accesso ai diritti fondamentali ed i sostegni appropriati, come afferma la Convenzione sui diritti delle persone con disabilità delle Nazioni Unite, ratificata dall’Italia e dalla Unione Europea.

Per maggiori informazioni www.beniculturali.it