Educazione alla cittadinanza: prosegue la raccolta di firme per introdurla come materia scolastica

Educazione alla cittadinanza: prosegue la raccolta di firme per introdurla come materia scolastica

Continua nei Comuni di tutta Italia la raccolta firme per l’introduzione dell’educazione alla cittadinanza come materia scolastica, attraverso una legge popolare. L’iniziativa, promossa dal Comune di Firenze con il sostegno dell’Anci, ha avuto il suo momento iniziale lo scorso 14 giugno con il deposito in Corte di Cassazione da parte di una delegazione di sindaci di una proposta di legge. Ad oggi, dopo tre mesi dall’avvio della raccolta firme, l’iniziativa sta riscuotendo un importante successo tra gli amministratori locali e i cittadini registrando un’esigenza diffusa di riappropriarsi del senso di appartenenza alla comunità e di regole di convivenza che aiutino i giovani a diventare “buoni cittadini”.

Anche il Comune di Napoli sostiene la proposta di Legge “sull’introduzione dell’insegnamento di educazione alla cittadinanza, come materia autonoma con voto, nei curricula scolastici di ogni ordine e grado” e invita i cittadini a sottoscriverla entro il 5 gennaio 2019.

Clicca qui per conoscere l’elenco degli uffici dove è possibile firmare.

All’iniziativa dell’Anci sulla proposta di legge si è affiancata #ascuoladieroi, una campagna di comunicazione interattiva e multimediale: cittadini e associazioni possono diventare testimonial, condividere i contenuti (video, tutorial, grafiche), organizzare raccolte firme, banchetti e altro ancora. Tutti i materiali utili sono disponibili sul sito internet www.ascuoladieroi.it