#Downtour2019, in giro per l’Italia oltre il pregiudizio

#Downtour2019, in giro per l’Italia oltre il pregiudizio

Sarà un viaggio per “mostrarsi”, saranno momenti di informazione e socialità, ma anche di crescita, per l’opinione pubblica e per le stesse persone con sindrome di Down e le loro famiglie: 37 tappe, partendo e arrivando a Roma, con un camper il cui equipaggio via via cambierà, restando però sempre composto da due persone con sindrome di Down, un operatore e un familiare. È il “DownTour”, con cui l’AIPD (Associazione Italiana Persone Down) celebrerà i 40 anni dalla propria fondazione, avvenuta quando ancora le persone con sindrome di Down “non si mostravano” che terminerà il prossimo 13 ottobre, Giornata Nazionale delle Persone con Sindrome di down.
Così, percorrendo chilometri di strada, saranno invitati a “salire a bordo” tutti coloro che vorranno unirsi in questa lunga lotta contro il pregiudizio.
In ogni città in cui sosterà, infatti, il camper con il suo equipaggio animerà almeno un evento sul territorio: una dimostrazione sportiva, un evento gastronomico, una conferenza, una testimonianza di vita. E le persone con sindrome di Down della località ospitante – sostenute dalla sede AIPD di riferimento – integreranno con propri interventi l’azione degli ospiti e li porteranno a conoscere la città ed il territorio circostante.
Il veicolo, inoltre, stazionerà in zone centrali e molto frequentate, dove distribuirà materiale informativo e sarà a disposizione di chiunque vorrà conoscere più da vicino il mondo che esso rappresenterà. Non ultimo, si tratterà anche di un’occasione per raccogliere fondi a sostegno dell’Associazione.

A Napoli il Downtour arriverà il prossimo 18 settembre. A questo link il calendario completo di tutti gli appuntamenti.

Per saperne di più www.aipd.it