Campagna solidale: quando il lavoro favorisce l’inclusione sociale

Campagna solidale: quando il lavoro favorisce l’inclusione sociale

A conclusione della prima fase di Campagna Solidale, progetto di inserimento lavorativo per ragazzi con autismo, le imprese locali scelgono di sostenere il progetto attraverso l’acquisto e l’utilizzo della “Pacchetella Solidale” per la produzione dei loro prodotti d’eccellenza.

La Pizzeria Salvo – Francesco&Salvatore e la Macelleria Hamburgheria da Gigione proporranno, infatti, nei loro menù i prodotti agricoli realizzati dai ragazzi autistici del progetto Campagna Solidale dal 4 al 17 dicembre 2017 (fino ad esaurimento scorte) proprio con l’obiettivo di sostenere l’attività e il proseguo del progetto.

Campagna Solidale è stato promosso  dall’Associazione TAM – Tieni A Mente, l’Azienda Agricola Sapori Vesuviani, l’Associazione Andare oltre Onlus e la TAM Cooperativa Sociale ONLUS e sostenuto dal CSV Napoli  attraverso l’avviso pubblico “Le città solidali”.
Grazie a questo progetto, sette ragazzi con disturbo dello spettro autistico sono stati coinvolti per quattro mesi nelle tradizionali pratiche di coltivazione del Pomodorino del Piennolo D.O.P., realizzando con il loro lavoro le rinomate conserve di pomodorini freschi del Vesuvio.

Lina Esposito, presidente di Andare Oltre, sostiene: «Per i ragazzi è stata un’occasione speciale attraverso la quale confrontarsi per la prima volta in una vera e propria esperienza lavorativa. La produzione della “Pacchetella del Vesuvio” li ha visti collaborare alla realizzazione di un progetto comune, non individuale, in grado di promuovere la socializzazione, che costituisce una delle loro difficoltà maggiori.»
Spesso il ragazzo autistico, una volta uscito dall’istituzione scolastica, viene impegnato in numerose e differenti terapie riabilitative che scandiscono la sua giornata tipo, ma che non contemplano la costruzione di una prospettiva di vita futura e in quanta più autonomia possibile a seconda delle capacità individuali.

«Invece – come afferma il dott. Fabio Matascioli, presidente dell’Associazione TAM – il vero “dopo di noi” passa attraverso una piena integrazione sociale e progetti di vita “normali”. Non esiste una vera integrazione sociale senza inserimento lavorativo. Il nostro grazie va perciò a tutti coloro che continuano a sostenerci».

Trovare degli sponsor sensibili al tema è stato un passo importante per lavorare alla progettazione della seconda edizione di Campagna Solidale. Salvatore Salvo e Gennaro Cariulo, ristoratori d’eccellenza del nostro territorio, hanno sin da subito accolto l’idea di impegnarsi con noi per dare rilievo al lavoro dei nostri ragazzi: «Sostenere progetti come Campagna Solidale, in cui l’eccellenza campana incontra l’impegno sociale è per noi motivo d’orgoglio. Siamo molto contenti di contribuire alla crescita dei ragazzi e pronti ad assicurare una continuità del nostro impegno.»

Se vuoi collaborare anche tu visita i nostri ristoratori d’eccellenza e scegli un piatto che contenga il Pomodorino del Piennolo D.O.P.

Pizzeria SALVO – Francesco&Salvatore
Largo Arso, 10/16 – 80055
San Giorgio a Cremano NA

Macelleria Hamburgeria Da Gigione
Via Roma, 307 – 80038
Pomigliano d’Arco NA