Servizio Civile, al via le candidature. CSV Napoli pronto ad accogliere i volontari del progetto Open Year 2.0

Servizio Civile, al via le candidature. CSV Napoli pronto ad accogliere i volontari del progetto Open Year 2.0

Sono stati pubblicati sul sito del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale i Bandi 2018 per la selezione di 53.363 volontari da impiegare in progetti di Servizio civile universale in Italia e all’estero che si realizzeranno nel 2018-2019.

Anche quest’anno CSV Napoli si prepara ad accogliere gli aspiranti volontari per il progetto Open Year 2.0 che vedrà 32 giovani impegnati in attività di sostegno, diffusione e e comunicazione del volontariato nelle varie sedi accreditate.

Tra gli obiettivi del progetto particolare attenzione rivestiranno la promozione del volontariato e della mobilità giovanile, all’interno delle scuole e delle università, favorendo la partecipazione attiva dei giovani all’interno delle ODV e della società e il rafforzamento sul territorio della cultura della solidarietà e dell’inclusione sociale attraverso la diffusione di comportamenti attenti all’accoglienza e alla valorizzazione della diversità.

Tutte le attività sono finalizzate ad accrescere la partecipazione attiva dei giovani di Napoli e provincia, nella vita sociale e civile della propria comunità approfondendo la loro consapevolezza sul tema del volontariato connesso al concetto di cittadinanza, in modo da renderli veri testimoni di questo modello di pensiero come giusto e necessario.

La domanda di partecipazione con i relativi allegati può essere consegnata a mano presso la sede centrale del CSV Napoli (Centro Direzionale Isola E/1 – I° piano – int.2 – 80143 – Napoli) oppure inviata a mezzo posta all’indirizzo su indicato o tramite pec all’indirizzo csvnapoli@pec.it. Il termine ultimo per l’invio della propria candidatura è fissato al 28 settembre 2018.

Vi ricordiamo che non possono presentare domanda di partecipazione :
– i giovani che non hanno compiuto 18 anni o già compiuto i 29 anni
– gli appartenenti ai corpi militari e alle forze di Polizia
– I cittadini che hanno riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.
– i giovani che già prestano o abbiano prestato servizio civile in qualità di volontari
– i giovani che abbiano interrotto il servizio civile prima della scadenza
– i giovani che abbiano in corso con l’Ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti, nell’anno precedente, di durata superiore a 3 mesi

Vanno allegati alla domanda:
– fotocopia di un valido documento di identità personale
– dichiarazione dei titoli posseduti o Curriculum Vitae sotto forma di autocertificazione
– informativa “Privacy”, redatta ai sensi del Regolamento U.E. 679/2016

Possono presentare domanda i giovani senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto i 18 e non superato i 28 anni di età (28 anni e 364 giorni) e siano in possesso dei seguenti requisiti:
– cittadini italiani oppure
– cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea oppure
– cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti;
– non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Non costituiscono cause ostative alla presentazione della domanda di servizio civile:
1.aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari;
2.aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” e nell’ambito del progetto sperimentale europeo IVO4ALL.

I volontari impegnati, nel periodo di vigenza del presente bando, nei progetti per l’attuazione del Programma europeo Garanzia Giovani possono presentare domanda ma, qualora fossero selezionati come idonei, potranno iniziare il servizio civile solo a condizione che si sia intanto naturalmente conclusa – secondo i tempi previsti e non a causa di interruzione da parte del giovane – l’esperienza di Garanzia Giovani.

Il termine per l’invio delle domande è fissato al 28/09/2018 per cui possono essere accolte le domande spedite con raccomandata o tramite PEC entro le ore 23:59 del 28/09/2018. Il termine “l’invio” significa che è considerato valido il timbro dell’Ufficio Postale di invio della domanda o l’orario di spedizione della PEC e non la data di ricezione presso l’Ente. Per la consegna a mano invece il termine è fissato alle ore 18:00 del 28 settembre 2018; l’ente apporrà sulla domanda un timbro recante data e orario di acquisizione. Resta inteso che qualora si utilizzi la PEC il mittente deve accertarsi del buon esito della stessa che si evince dalla ricezione non solo del messaggio contenente data e ora di spedizione, ma anche dalla ricezione del messaggio indicante che la PEC è stata consegnata al destinatario.
Si suggerisce, in ogni caso, di non attendere l’ultimo giorno per la presentazione della domanda.

A determinare l’esclusione della domanda è sufficiente anche una soltanto delle due condizioni indicate, ovvero una domanda inviata/Consegnata a mano fuori termine oppure una domanda presentata con una modalità diversa da quelle indicate nel bando.

E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di Servizio Civile da scegliere tra i progetti inseriti nel bando nazionale o tra quelli inseriti nei bandi delle Regioni e delle Provincie autonome o comunque tra tutti quelli contenuti nei bandi di SC contestualmente pubblicati, pena l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti.

Alla scadenza del termine di presentazione delle domande ai candidati verrà comunicato sia ai recapiti indicati nella domanda che attraverso il sito l’esito della istruttoria formale e le date di ammissione ai colloqui entro 15 giorni.

Scarica la modulistica.

Per maggiori informazioni o per chiarimenti:
Maria Michela Acampora – Referente Servizio Civile
Cell. 3270399184
serviziocivile@csvnapoli.it