Serge Latouche a Pozzuoli per costruire comunità solidale

Serge Latouche a Pozzuoli per costruire comunità solidale

Giovedì 25 maggio a partire dalle ore 16 a Palazzo Migliaresi, Rione Terra di Pozzuoli, Serge Latouche, padre del concetto di “decrescita felice” interverrà con una lectio magistralis nell’ambito del Convegno “Una comunità solidale per una vita di qualità” organizzato dall’Associazione culturale Centro Italiano Femminile di Pozzuoli in collaborazione con il CSV Napoli.

Il suo intervento sul tema della “decrescita come rinnovato equilibrio tra uomo e natura e come convivenza solidale tra esseri umani” sarà affiancato dagli interventi di Nicola Caprio – Presidente CSV Napoli; Mirella Giannini – Università di Napoli Federico II e dai racconti di buone pratiche degli esponenti di realtà associative e di terzo settore: Ernesto Colutta – Altra Economia; Ernesto DE Nito – Finanza Etica; Antimo Civero – Musica e Territorio; Francesco Martusciello – Rural Hub; Gennaro Campanile – Bene comune; Renato Briganti – Mani Tese; Angela Giustino – Centro Studi interculturale; Salvatore Esposito – Mediterraneo sociale; Luigi Saccenti – Banca Etica.

Introduce Angela Giustino dell’Università di Napoli “Federico II”, presiede e modera Ermanno Corsi, Giornalista.

L’iniziativa si inserisce in un più ampio progetto di valorizzazione di buone prassi sul tema della della decrescita in campo ecologico, sociale, politico, culturale che coinvolgerà l’area flegrea di Napoli per due intere giornate.

Giovedì 25 maggio il Rione Terra e venerdì 26 maggio il Giardino dell’Orco al Lago d’Averno, saranno animati da spazi espositivi di associazioni che racconteranno alla cittadinanza la propria esperienza e coinvolgeranno famiglie, giovani e bambini nelle loro attività.

Le associazioni che vogliono portare in piazza la propria esperienza partecipando alla due giorni possono contattare gli organizzatori dell’evento ai seguenti recapiti:
cifpozzuoli@gmail.com

Per il programma dettagliato dell’evento scarica la LOCANDINA