Scattiva VI, incontri conviviali della scuola attiva

Scattiva VI, incontri conviviali della scuola attiva

Lunedì 19 ottobre 2015, dalle ore 16.00 alle 19.00 al Centro Territoriale Mammut – Piazza Giovanni Paolo II Napoli, si terrà la sesta edizione di Scattiva, incontri conviviali per la scuola attiva.
Insegnanti, ricercatori, educatori sono invitati a partecipare.

Finalità principale di ScAttiva resta la possibilità di incontrare nuovi compagni di strada, nella convinzione che condividere le proprie riflessioni con altri docenti e educatori impegnati a sperimentare risposte affini attorno ad interrogativi analoghi costituisca ancora la migliore occasione di formazione e crescita umana e professionale. Occasione di cui oggi la scuola e il sociale hanno bisogno più che mai.

Il 19 ottobre sarà il primo di tre incontri rientranti nel percorso annuale di discussione e co-formazione condotto dal centro territoriale di Scampia in scuole e agenzie educative di Napoli e di altre regioni italiane. Si tratta di un’esperienza di scrittura collettiva, dove docenti, educatori, scrittori, artisti, e altri adulti condividono la medesima ricerca con bambini e ragazzi di centri e periferie. Stesso percorso che ha portato alla pubblicazione di “Come far passare un Mammut attraverso una porta (senza fracassarla) – corpo scuola città” (a cura di Giovanni Zoppoli e Alessandra Tagliavini, ed. Barrito del Mammut, Napoli 2014), compendio di teorie e pratiche didattiche, sociali, urbane. La pubblicazione fa da base alla nuova ricerca, tentativo ulteriore di trasformare la scuola in luogo di benessere e di effettivo apprendimento, da sempre scopo di chi si è concentrato sul miglioramento della qualità (della relazione innanzitutto) più che sulla quantità (anche nella valutazione di risultati e presenze).

Esperienza di scrittura collettiva orientata da una parte alla trasformazione di spazi e tempi interni ed esterni alla scuola, dall’altra alla produzione di cultura pedagogica attraverso pubblicazioni multimediali e mostre museali.

Durante l’incontro verranno illustrate le modalità di partecipazione all’esperienza di ricerca-azione del nuovo anno, fornendo input e accenni teorici attorno alla metodologia messa a punto in questi anni dal Centro Mammut. Durante l’incontro verranno anche stabiliti compiti e modalità di partecipazione al gioco “Mito del Mammut” giunto all’VIII edizione, da sempre base empirica del più generale percorso di ricerca. Gioco impostato sulla scia degli antichi bandi carnevaleschi e finalizzato sia al miglioramento della didattica nella scuola che alla valorizzazione di spazi e servizi pubblici della città. Proposta che quest’anno si fa itinerante e centrata sulla possibilità di uscita dall’aula scolastica e di trasformazione della scuola dall’interno.

Per motivi logistici l’incontro è riservato a coloro i quali hanno già scelto di partecipare al percorso di ricerca, per cui è necessario concordarne preventivamente la partecipazione con la segreteria organizzativa (mail: mammut.napoli@gmail.com – cell. 339 4050 924)

Per saperne di più www.mammutnapoli.org