“Volare Oltre”: quando i giovani sono protagonisti e non spettatori

“Volare Oltre”: quando i giovani sono protagonisti e non spettatori

Si presenterà alla cittadinanza il prossimo giovedì l’associazione di promozione sociale “Volare Oltre“. Risultato di Giov.I.ALe (GIOVani Impegnati in Azioni per la Legalità), un progetto promosso dalla cooperativa sociale “L’Orsa Maggiore” in collaborazione con CSV Napoli e sostenuto dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile, Volare Oltre è un’associazione di giovani che lavorano per i giovani.

“Volare Oltre” propone attività laboratoriali, momenti informativi ed eventi di sensibilizzazione finalizzati a contrastare l’esclusione sociale, favorire l’aggregazione giovanile e promuovere percorsi di sviluppo e autodeterminazione di soggetti in difficoltà.

Giovedì 1 giugno alle ore 10.00, il centro Polifunzionale NaGioJa di Soccavo ospiterà il loro primo evento pubblico, un convegno dal titolo “Giovani, famiglie e territorio: nuove reti per prevenire la devianza minorile”. L’iniziativa, che apre il calendario di appuntamenti previsto nell’ambito di Giugno Giovani del Comune di Napoli, oltre che essere occasione per presentare alla cittadinanza le attività della neonata associazione sarà un’opportunità di confronto e dialogo tra famiglie, Istituzioni, scuole ed altre realtà di Terzo Settore, allo scopo di lavorare insieme per proporre al territorio alternative possibili e percorrere, insieme ad altri giovani, strade di cambiamento.

Interverranno:

Gaetano Di Benedetto
Presidente Associazione Volare Oltre
Angelica Viola
Presidente Cooperativa Sociale Orsa Maggiore
Nicola Caprio
Presidente CSV Napoli
Concetta La Sala
Assistente Sociale Specialista della Prefettura di Napoli
Gianluca Guida
Direttore Istituto Penale per Minorenni di Nisida
Melania Corvino
Psicoterapeuta della Cooperativa Alice
Rossella Baffa
Dirigente Scolastico I.I.S. Vittorio Emanuele II

Modera
Claudia De Nardis
Associazione Volare Oltre

Porterà i suoi saluti a chiusura del convegno
Alessandra Clemente
Assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Napoli

Ai partecipanti verrà offerto un piccolo rinfresco di benvenuto preparato dai ragazzi del Centro Sociale Polivalente “La Gloriette”.