“Lettera a mia figlia”, Leo Gullotta racconta l’Alzheimer

“Lettera a mia figlia”, Leo Gullotta racconta l’Alzheimer

Venerdì 16 dicembre 2016 alle ore 16.00 a Casa Alzheimer, il bene confiscato di Villaricca (Corso Italia 395) si terrà la premiazione del cortometraggioLettere a mia figlia” di Giuseppe Alessio Nuzzo.

Un corto che serve a far entrare chi guarda in questa piccola storia di una malattia terribile, l’Alzheimer“: così Leo Gullotta, racconta il film breve, in concorso ai David di Donatello 2017, di cui è straordinario protagonista. “La storia che si racconta è quella di un uomo che ha vissuto la sua vita gioiosa in famiglia con la moglie e la bambina che diventerà presto donna – racconta Gullotta – In questo percorso lo aggredisce la malattia che porterà lui e la sua famiglia ad attraversare un dolore quasi ‘cosciente“.

L’iniziativa, promossa e organizzata dall’associazione Amnesia, vedrà la premiazione e la proiezione del film con regista ed attori, in presenza anche del presidente nazionale di Alzheimer Uniti Italia, di cui l’associazione Amnesia è parte, e delle autorità locali.

Per maggiori informazioni:
AMNESIA (Associazione Malattie Neurodegenerative e Sindromi Alzheimer)
www.amnesia-aps.it
info@amnesia-aps.it