Le due facce del gioco, difendere i preadolescenti dal gioco d’azzardo

Le due facce del gioco, difendere i preadolescenti dal gioco d’azzardo
E’ stato presentato da Acli provinciali di Napoli e Coordinamento campano contro le camorre l’iniziativa “Le due facce del gioco“, che prevede la realizzazione di un concorso, aperto agli studenti delle scuole medie dell’area metropolitana di Napoli.
I ragazzi potranno proporre entro il 13 maggio elaborati artistici realizzate secondo ogni registro artistico: i partecipanti potranno realizzare video, testi letterari, pitture, manufatti o anche canzoni inedite.

Lefaccedel gioco sono due, scrivono gli organizzatori: “Accanto ad una faccia, quella del divertimento e della socialità, esiste l’altra faccia del gioco, che è rappresentata dal gioco patologico, una vera e propria dipendenza legata alla natura compulsiva dell’azione ed associata all’incapacità di smettere”.

Per maggiori informazioni visita il sito www.aclinapoli.it