L’azienda Ospedaliera Federico II inaugura l’ambulatorio etnico. OdV invitate ad intervenire

L’azienda Ospedaliera Federico II inaugura l’ambulatorio etnico. OdV invitate ad intervenire

Domani venerdì 2 marzo alle ore 13.00 presso il Dipartimenti di Dermatologia Clinica dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II (Ed. 10) si terrà l’inaugurazione del nuovo l’Ambulatorio di Dermatologia e Venerologia Etnica. L’ambulatorio è destinato a stranieri di etnie diverse al fine di prevenire e riconoscere in tempo utile patologie legate a malattie della pelle e della sfera sessuale in relazione all’etnia e, pertanto, difficilmente individuabili con tecniche comuni di screening facilitando anche l’accesso ai diversi settori assistenziali, ultraspecialistici della Clinica Dermatologica.
Si tratta di un un presidio di prima accoglienza con funzione di filtro e riconoscimento precoce del bisogno che vuole garantire ai cittadini stranieri con o senza permesso di soggiorno di accedere alla visita ed alle diverse prestazioni dermato venereologiche, superandole barriere cliniche, linguistiche e culturali.

Le organizzazioni di volontariato sono invitate ad intervenire all’incontro, finalizzato, tra l’altro, all’illustrazione di possibili Convenzioni Quadro per il comune obiettivo di: divulgare l’esistenza dell’ambulatorio e delle sue finalità; provvedere alla presa in carico dei pazienti per tutte le problematiche amministrative, per la mediazione linguistica e culturale e per l’accompagnamento e guida all’ambulatorio con oneri a carico delle organizzazioni e/o società che si rendano disponibili.

L’impegno che si richiede alle OdV e agli altri enti di Terzo settore che si occupano di accoglienza e integrazione, attraverso la disponibilità delle proprie risorse e competenze, comporterebbe l’occasione di farsi parte attiva nel più ampio progetto di inclusione culturale a cui tutti, cittadini e istituzioni, siamo chiamati a partecipare.

Per maggiori informazioni:
0817462693—fax 0817463566
filomena.marra@unina.it