“La piccola aliena”, la favola per siblings che racconta l’epilessia

“La piccola aliena”, la favola per siblings che racconta l’epilessia

Francesca ha due anni e mezzo e soffre di una sindrome cromosomica rara, nota come “delezione 1p36”, e questo le comporta delle crisi epilettiche, ma non solo. Francesca è anche sorda al 70%, non sorride, non piange, non risponde agli stimoli esterni. Agli occhi della mamma Francesca appare come una piccola aliena.

Così Roberta Zoli, madre della piccola Francesca, ha scelto di raccontare la storia di sua figlia trasformandola in una favola “La piccola aliena del pianeta 1p36 ”, pubblicata da Homeless Book, con l’intento di dare sostegno, conforto e solidarietà ai “ siblings ”, ovvero fratelli e sorelle di persone colpite da disabilità. Laureata in storia contemporanea all’università di Bologna, Roberta sogna di lavorare nell’editoria, ma per ora è una segretaria part-time. Già autrice del blog www.pianeta1p36.wordpress.com, ha trovato nella scrittura il luogo privilegiato per esprimere i sentimenti, le paure, le preoccupazioni e le emozioni che la attraversano da quando è diventata mamma di Francesca.

La favola è dedicata a Martino, 10 anni, fratello della piccola aliena, e a quanti ogni giorno si trovano a combattere contro la malattia, i pregiudizi e anche con il dispiacere e il dolore di guardare i propri cari star male e non poter far nulla.

Il ricavato delle vendite del libro sosterrà la raccolta fondi per la ricerca sull’epilessia.