Inaugurazione Autoemoteca dei Gruppi Fratres della Provincia di Napoli

Inaugurazione Autoemoteca dei Gruppi Fratres della Provincia di Napoli

Si terrà sabato 9 settembre, a partire dalle ore 19:00, nel Santuario SS. Maria Del Buon Consiglio di Torre del Greco (zona Leopardi) la benedizione e inaugurazione della nuova autoemoteca del Consiglio Provinciale Fratres di Napoli.
«L’autoemoteca è un ottimo strumento per l’approvvigionamento di sacche, fondamentali per le trasfusioni in ospedale. Tramite questo mezzo – spiega Vittorio Percuoco, Presidente del Consiglio Provinciale Fratres di Napoli – i gruppi Fratres della provincia di Napoli, d’ora in poi, potranno organizzare raccolte di sangue nei territori locali, sensibilizzando la cittadinanza verso questo semplice gesto che può salvare molte vite.»
Il movimento Fratres nasce nel 1971 a Lucca, diffondendosi poi sull’intero territorio nazionale, con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo di una cultura della donazione del sangue e dei suoi componenti, della solidarietà sociale e della fraternità.
Nella provincia di Napoli sono otto i Gruppi Fratres attivi nella raccolta di sangue: Agerola, Grumo Nevano, Napoli Centro, Pimonte, Poggiomarino, Sant’Antonio Abate, Torre Annunziata, Torre del Greco.

La necessità di munirsi di un’autoemoteca è sorta nel 2015, per la sopraggiunta impossibilità di utilizzare le sedi dei rispettivi gruppi. Sarebbero stati troppo lunghi i tempi delle operazioni di adeguamento delle sedi ai nuovi standard di igiene e sicurezza richiesti dalla nuova normativa regionale in materia. È stato necessario, pertanto, adottare una diversa strategia per difendere il patrimonio dei donatori ed il loro prezioso contributo, che ciascun gruppo aveva consolidato.
«Il Consiglio Provinciale Fratres di Napoli, che mi onoro di rappresentare, – continua Percuoco – ha quindi proposto il progetto di utilizzare una autoemoteca, progetto che ha trovato il supporto del Presidente della Consociazione Nazionale, Sergio Ballestracci, e del Consiglio Regionale Fratres Campania, Giuseppe Festa. Si tratta – conclude Percuoco – di un risultato straordinario, raggiunto attraverso un’azione comune dei vari Organi coinvolti e che rappresenta un nuovo punto di partenza per promuovere la raccolta di sangue, che ha registrato un sensibile calo negli ultimi anni.»

L’evento, organizzato dal Consiglio Provinciale di Napoli ed aperto alla cittadinanza, vedrà la partecipazione del Consiglio Regionale Fratres Campania, del Presidente della Consociazione Nazionale Fratres e dei dirigenti dei Centri Trasfusionali afferenti al territorio, secondo il seguente programma: ore 19:00, Santa Messa presso il Santuario SS. Maria Del Buon Consiglio; ore 19:45, benedizione autoemoteca; ore 20:00, taglio del nastro del Presidente Nazionale e visita dell’Autoemoteca.