IL VIAGGIO DEI MIGRANTI: Kakuma e Lampedusa. Due tappe di un miraggio

IL VIAGGIO DEI MIGRANTI: Kakuma e Lampedusa. Due tappe di un miraggio

In occasione della tragedia del 3 ottobre 2013, in cui persero la vita circa 400 migranti al largo delle coste di Lampedusa, che ha dato origine alla successiva Operazione italiana di soccorso e salvataggio MareNostrum, la coop Dedalus organizza un evento-dibattito sul viaggio dei migranti. Nel corso della mattinata, alla presenza del regista, sarà proiettato il film “The Invisible City [Kakuma – refugee camp], sulla realtà di Kakuma (in Kenia) uno dei campi profughi più popolosi del mondo.Il regista Lieven Corthouts ha deciso di rimanere in uno dei luoghi più difficili della terra per più di 4 anni,svelando le reali dinamiche interne al campo profughi. Può Kakuma davvero offrire un futuro? O è solo una sala d’attesa, dove l’unica opzione è pianificare il viaggio verso l’Europa?

L’evento si terrà a partire dalle ore 10.30 al Lanificio in Piazza Enrico De Nicola a Napoli.

All’incontro parteciperanno gli studenti dell’Istituto Statale Villari, i ragazzi del Centro Interculturale Nanà, ed altre realtà del territorio.

Introduce e coordina:
Glauco Iermano – area MSNA cooperativa Dedalus