Il non vedente del terzo millennio

Il non vedente del terzo millennio

La Sezione di Napoli dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS, Associazione che rappresenta e tutela gli interessi morali e materiali delle persone con disabilità visiva, nell’ambito delle celebrazioni della Giornata Nazionale del Cieco, organizza, con il patrocinio della Regione Campania, della Città Metropolitana di Napoli, del Comune di Napoli, della fondazione Telethon e dell’ordine dei giornalisti, per sabato 5 dicembre 2015, un importante evento dal titolo “Il non vedente del terzo millennio“.

La location scelta è la Sala Consiliare della Città Metropolitana di Napoli, in Napoli alla piazza S. Maria La Nova.

Durante la mattinata di lavoro, moderata dal giornalista Domenico Falco, grazie alla presenza di relatori esperti provenienti anche da fuori Regione, si dibatterà su tematiche attualissime quali: il diritto, gli ausili tiflo-informatici, l’accessibilità delle nostre città, la fruibilità dell’arte e l’accesso allo sport.
“L’idea del convegno”, dichiara Il Presidente della Sezione UICI di Napoli Mario Mirabile, “è nata dalla consapevolezza che le esigenze, i diritti, i comportamenti, le difficoltà e soprattutto le potenzialità dei ciechi e degli ipovedenti, sono ancora troppo poco conosciute ed i disabili visivi”, aggiunge Mirabile, “sono troppo spesso vittime di discriminazione e comunque non considerati come normali cittadini titolari quindi di diritti e doveri alla pari degli altri”.

Al convegno sono invitati, oltre che le persone affette da disabilità visiva, i rappresentanti delle Istituzioni, gli insegnanti, gli operatori sociali, i giornalisti e tutti coloro che vogliono davvero abbattere le barriere culturali.

A latere del convegno sarà allestita una mostra di ausili tiflo-informatici, nonché una esposizione di mosaici realizzati da Mario Ferraro, artista ipovedente.

Agli avvocati che vorranno assistere all’evento, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli, riconoscerà quattro crediti formativi.

Per maggiori informazioni www.uicinapoli.it