Educazione degli adulti in Europa, un seminario per discutere metodi e strumenti

Educazione degli adulti in Europa, un seminario per discutere metodi e strumenti

Sono aperte le iscrizioni al seminario gratuito su metodi e strumenti educativi, sperimentati a livello europeo, per supportare educatori, insegnanti e operatori del pubblico e del terzo settore nel lavoro con adulti a rischio di esclusione sociale.
L’incontro formativo si terrà giovedì 7 luglio dalle 16.00 alle 19.00 presso il Centro socio culturale “Il Cantiere” di Frattamaggiore (Na).
Il seminario nasce dalla conclusione del progetto “Up-Skilling Europe”, realizzato in Italia da Cantiere Giovani insieme ad organizzazioni di Spagna, Romania, Inghilterra, Grecia e Polonia è co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Erasmus Plus (info: www.upskillingeurope.eu).
L’obiettivo del progetto è di migliorare l’occupabilità di adulti a rischio di esclusione sociale in Europa attraverso un processo di sviluppo e aggiornamento delle competenze. Per raggiungere questo obiettivo, i partner di progetto hanno lavorato da Settembre 2014 allo sviluppo di cinque “toolkit” (manuali didattici) basati sui principi dell’educazione non-formale e dell’Apprendimento Attivo.
1. Toolkit per l’Educazione all’Imprenditoria Sociale.
2. Toolkit per la Formazione ICT (Tecnologie dell’Informazione e la Comunicazione).
3. Toolkit per l’insegnamento della lingua inglese (English Teaching).
4. Toolkit per l’Apprendimento Permanente.
5. Toolkit sulla Mobilità per l’Apprendimento.

Introduce il seminario il Prof. Ciro Pizzo, cattedra di Sociologia dell’educazione extrascolastica dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, che tratterà delle opportunità e strategie messe in campodall’Europa per l’apprendimento degli adulti a rischio di esclusione sociale.
Seguiranno dei laboratori, coordinati dagli operatori di Cantiere Giovani che hanno curato il progetto, che daranno la possibilità ai partecipanti di conoscere, approfondire e sperimentare questi strumenti “open source”, scaricabili dal sito www.cantieregiovani.org in modo gratuito, per poterli applicare in futuro nei propri contesti di
riferimento.

Modalità di iscrizione e programma dei lavori su www.cantieregiovani.org