Dodici scatti contro l’indifferenza per aiutare i bambini disabili

Dodici scatti contro l’indifferenza per aiutare i bambini disabili

Sono Alessandro Siani, Sal Da Vinci, Monica Sarnelli, Gli Audio 2 e il Giardino dei Semplici i testimonial del calendario 2016 dell’Anef (Accà nisciuno è fesso), l’associazione che offre terapie domiciliari gratuite a minori disabili. Scopo dell’iniziativa, realizzata in collaborazione con la banca di credito cooperativo, è sostenere i piccoli nelle loro cure, quelle che spesso non possono permettersi a causa di problemi economici come la logopedia, la psicomotricità e la riabilitazione neuromotoria.

Il calendario ‘Dodici scatti contro l’indifferenza‘ è stato realizzato dal fotografo Gianni Riccio che ha immortalato gli artisti insieme ai piccoli disabili, in luoghi simbolo della città come Castel Sant’Elmo, Piazza del Gesù, Castel dell’Ovo e la stazione della metropolitana di via Toledo. Il ricavato della vendita andrà a sostegno di progetti di fisioterapia non coperti dall’assistenza sanitaria a causa del decifit economico regionale e nazionale.

L’Anef ha organizzato, inoltre, per il 28 dicembre, una serata di beneficenza, che sarà animata dalla compagnia E’ Zazzà di Lucio Piezzo, in scena con la commedia di Eduardo De Filippo ”Natale in casa Cupiello”. La compagnia devolverà metà dell’incasso all’associazione. Si potrà anche partecipare ad una lotteria la cui estrazione avverrà il 9 gennaio.

Tutti i proventi della lotteria, insieme alla vendita dei calendari, saranno interamente devoluti a sostegno di progetti di fisioterapia, psicomotricità, logopedia per i bambini che l’ANEF aiuta.

Per maggiori informazioni www.anefitalia.it