Campania: le buone pratiche in sanità penitenziaria

Campania: le buone pratiche in sanità penitenziaria

Giovedì 22 febbraio a partire dalle ore 11.00 nella Sala Convegni del Centro Penitenziario “P. Mandato” Secondigliano (Via Roma verso Scampia) si terrà l’incontro “Campania: le buone pratiche in sanità penitenziaria”. Il Convegno, coordinato da Samuele Ciambriello, Garante campano delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale, è rivolto a tutti gli operatori, del pubblico e del privato sociale, che a vario titolo operano nell’area penale o prestano la propria attività all’interno di strutture penitenziarie.

Saranno presenti:
Giulia Russo – Diretrice dell’Istituto Penitenziario “P. Mandato” Secondigliano
Giuseppe Martone – Provveditore Regionale dell’Amministrazione Penitenziaria per la Campania
Mario Forlenza – Direttore Generale ASL Na1C
Maria Gemmabella – Direttore del Centro per la Giustizia Minorile della Campania

Interverranno:
Claudio D’Amario – Direttore Generale Prevenzione Nazionale Ministero della salute
Maurizio D’Amora – Direttore U.O.C. Medicina di laboratoio e tossicologia ASL Na1C
Sandro Libianchi – Presidente Nazionale degli operatori per la salute nelle carceri italiane
Lorenzo Acampora – Direttore U.O.C. Tutela della salute negli istituti penitenziari ASL Na1C

Concluderà:
Beatrice Lorenzin – Ministro della Salute