Bando Prima Infanzia: il Comune di Napoli può essere partner

Bando Prima Infanzia: il Comune di Napoli può essere partner

Si rende noto che l’Impresa sociale “CON I BAMBINI”, soggetto attuatore del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile” – Legge 28 dicembre 2015, n.208, articolo 1, comma 392- ha pubblicato il 15 ottobre scorso il “BANDO PRIMA INFANZIA” (consultabile sul sito www.conibambini.org ) destinato alle organizzazioni senza scopo di lucro appartenenti al mondo del Terzo Settore e della Scuola.

Nella consapevolezza che la povertà di un minore è frutto del contesto economico, culturale, sociale, sanitario e familiare, della disponibilità di servizi di educazione, cura e tutela dell’infanzia tra
loro integrati, il Bando si propone di ampliare e potenziare i servizi educativi e di cura dei bambini di età compresa tra 0 e 6 anni, con un focus specifico rivolto ai bambini, alle famiglie vulnerabili
e/o che vivono in contesti territoriali disagiati.

Il “BANDO PRIMA INFANZIA” è finalizzato ad interventi, a valere sul territorio nazionale, a carattere integrato, modulare e flessibile, per ampliare, potenziare e qualificare le possibilità di accesso e fruizione ai servizi di cura ed educazione dei bambini ed alle loro famiglie.

L’Amministrazione comunale di Napoli, su proposta dell’Assessore alla Scuola ed all’Istruzione e dell’Assessore al Welfare, ha adottato la Deliberazione di G.C. n. 757 del 6 dicembre 2016 di approvazione del presente avviso finalizzato a rendere pubblica la manifestazione di interesse a partecipare, in qualità di partner a “progetti esemplari” mirati a migliorare la qualità, l’accesso, la fruibilità, l’integrazione e l’innovazione dei servizi rivolti alla Prima Infanzia (0 – 6 anni) già presenti sul territorio comunale e rafforzare l’acquisizione di competenze fondamentali per il benessere dei bambini e delle loro famiglie.

Il “BANDO PRIMA INFANZIA” prevede che le Amministrazioni locali possano partecipare ai progetti presentati, in qualità di partner, anche aderendo a più proposte, e in tale ambito il Comune di Napoli assumerebbe il doppio ruolo di partner dei soggetti proponenti e parimenti destinatario dei progetti.

Gli Istituti Scolastici (Scuole dell’Infanzia, Primarie e Istituti Comprensivi) di Napoli ed i soggetti del Terzo Settore che intendano presentare progetti nell’ambito del Bando Prima Infanziae che, in sintonia con le indicazioni proposte dal Comune di Napoli vogliano avvalersi della partecipazione dell’Ente locale in qualità di partner, sono invitati a presentare istanza, entro e non oltre la data del 15 dicembre 2016, esclusivamente a mezzo e-mail, all’indirizzo di posta elettronica certificata servizio.educativo@pec.comune.napoli.it con oggetto Bando Prima Infanzia.

Per consultare l’avviso completo…clicca qui